• 229
    0

    Chiunque trascura la verità nelle cose di poco conto non può essere degno di fiducia con le questioni più importanti. (Albert Einstein) Parla lo guardo, lo ascolto, è credibile ma non lo sento vero. Quindi non mi fido. Quante volte accade questo e sempre di più. Nel micro dei contatti quotidiani al macro degli scenari. ...
  • 214
    0

    “Una cosa è tendere a sostituirsi al vecchio potere e altro è creare nuovo potere in ciascuno. Insano è frodare, ma anche lasciarsi frodare; parassitare, ma anche lasciarsi parassitare, divenendo complici. L’adeguarsi all’ordine del dominio implica sia la responsabilità del dominatore che quella di chi si lascia dominare”. (Danilo Dolci) Ci preoccupiamo spesso della competenza ...
  • 241
    0

    “Attento a come interpreti il mondo perché poi il mondo è come lo interpreti”. (A. Einstein) Sto discutendo con un’amica, che si crede intelligente. Per la verità è intelligente, ma quando crede di aver ragione, non c’è modo di farla ragionare. Il punto è quello complesso delle percezioni alle visioni del mondo che strutturiamo. Infatti, ...
  • 276
    0

    Ogni caso   Poteva accadere. Doveva accadere. E’ accaduto prima. Dopo. Più vicino. Più lontano.  E’ accaduto non a te. Ti sei salvato perché eri il primo. Ti sei salvato perché eri l’ultimo.  Perché da solo. Perché la gente. Perché a sinistra. Perché a destra. Perché la pioggia. Perché un’ombra. Perché splendeva il sole. Per fortuna ...
  • 243
    0

    METAFISICA E’ stato, è passato. E’ stato, dunque è passato. In una sequenza sempre irreversibile, poiché tale è la regola di questa partita persa. Conclusione banale, inutile scriverne, se non per il fatto incontestabile, un fatto per i secoli dei secoli, per l’intero cosmo, qual è e sarà, che qualcosa è stato davvero, finché non ...
  • 268
    0

    “Il bordello è l’unica istituzione italiana dove la competenza è premiata e il merito riconosciuto.” (Indro Montanelli) Un mio giovane amico ha aperto da poco un ristorante. Lo incontro a cena, da lui, e gli chiedo informazioni sull’andamento della sua impegnativa sfida, in una situazione molto competitiva. Lui mi risponde che va abbastanza bene, più o meno ...
  • 291
    0

    Ogni numero di magia è composto da tre parti o atti. La prima parte è chiamata “la promessa”. L’illusionista vi mostra qualcosa di ordinario: un mazzo di carte, un uccellino o un uomo. Vi mostra questo oggetto. Magari vi chiede di ispezionarlo, di controllare che sia davvero reale… sì, inalterato, normale. Ma ovviamente… è probabile ...